Corso Yoga Gravidanza

HomeCorsiCorso Yoga Gravidanza

Prepara il tuo corpo e la tua mente al grande evento! Dedicati uno spazio in cui concentrarti su di te e sul tuo piccolo

Corso Yoga Gravidanza

Praticare Yoga in gravidanza può preparare il tuo corpo al parto, sia fisicamente che mentalmente.

Per incominciare non devi per forza avere un’esperienza pregressa, ti ci puoi avvicinare anche in questo momento così speciale!

Le lezioni di Yoga prenatale che si tengono in Obiettivo Salute Chiasso ti serviranno a conoscere serie di movimenti (asana) ed esercizi di ventilazione (respirazione) che ti aiuteranno a prendere contatto con il tuo bimbo o la tua bimba, conoscere il tuo corpo in questo periodo di grande cambiamento cosi da viverlo in maniera più serena e piena.

PRENOTA ORA LA TUA LEZIONE DI PROVA!

+41 78 975 30 85

I BENEFICI DELLO YOGA IN GRAVIDANZA

I benefici dello Yoga prenatale sono molteplici, sia per te che per il tuo bambino. Per saperne di più, potete leggere questo articolo presente su Pubmed, sito dove è possibile leggere autorevoli ricerche in campo medico.

Ecco i principali benefici riscontrabili:

  • Ottimizza la tua salute fisica e mentale: Con il passare dei mesi il tuo pancione crescerà progressivamente, di conseguenza il tuo baricentro si sposterà sempre più avanti sovraccaricando la muscolatura delle tue gambe e della tua schiena. Diventa quindi prioritario aiutare il corpo ad adattarsi a questo cambiamento, rilassando e riallungando la muscolatura sotto un’attenta supervisione. Molto spesso infatti al termine della gravidanza le pazienti che non hanno avuto modo di praticare Yoga in gravidanza, lamentano mal di schiena a livello lombare. Yoga però non è solo esercizio fisico, ma anche un percorso di introspezione e di maggior consapevolezza. Per farlo, ti verranno insegnati esercizi di respirazione specifici (pranayama) che oltre a rilassarti e a concentrarti, avranno molteplici benefici sia per te che per il tuo bimbo.

  • L’umore migliora: lo stress, l’ansia e la paura sono nemici del parto. Portano alla produzione di ormoni (adrenalina) che in un certo senso “rallentano e contrastano” gli ormoni utili a rendere fluido e sereno il tuo parto (ossitocina). Lo yoga in questo ti permette di centrarti, calmarti e creare la tua isola felice.
  • Migliora la condizione fisica: i muscoli vengono progressivamente allungati, i dolori calano, le articolazioni vengono lentamente mobilizzate (le tue anche ed il tuo bacino ringrazieranno);
  • Gambe e piedi si sgonfiano: Contraendo ritmicamente la muscolatura degli arti inferiori (soprattutto i polpacci), le vene vengono compresse ed il sangue viene convogliato verso il cuore, per la tua linfa avviene altrettanto. Se non fosse sufficiente, chiedi al tuo ginecologo o al tuo medico se puoi praticare sedute di Linfodrenaggio in gravidanza per aiutare il tuo sistema linfatico.
  • Stanchezza, nausea e stitichezza migliorano notevolmente. Grazie al movimento, aiuti il transito intestinale e “mobilizzi” il tuo sistema digerente aiutando gli alimenti a transitare, nonostante la compressione esercitata dal feto.

COME SI SVOLGE UNA LEZIONE DI YOGA IN GRAVIDANZA?

Le lezioni che svolgiamo nel nostro studio prevedono diverse fasi:

  • Riscaldamento (warm up): una prima fase preparatoria, durante la quale viene mobilizzato progressivamente il corpo, con movimenti cauti e delicati
  • Seduta vera e propria: vengono svolte diverse routine (che in gergo vengono definite asana), così che sia possibile ottenere benefici su diversi aspetti fondamentali della persona. Migliora infatti l’equilibrio, la mobilità, la coordinazione e non per ultimo, la percezione del respiro come guida, aspetto fondamentale durante il travaglio.
    L’insegnante supervisionerà attentamente i tuoi movimenti e adatterà l’esercizio alle tue condizioni fisiche. Ovviamente a seconda del mese di gravidanza, alcuni movimenti potrebbero risultare difficili e quindi andranno adattati o modificati.
  • Rilassamento finale, (cool down): per riportare l’attenzione al proprio corpo, al termine della seduta generalmente ci si sdraia sul tappetino e verrai guidata dall’insegnante a percepire i cambiamenti che avvengono nel tuo corpo, sia in questo periodo che più generalmente al termine della lezione. Questa fase è particolarmente utile per riportare su valori ottimali la pressione e la frequenza cardiaca, che soprattutto durante gli ultimi mesi tenderanno a risentire del pancione.

POSSO PRATICARE YOGA ANCHE SE NON HO ESPERIENZA?

Per le mamme che hanno avuto modo di praticare Yoga anche prima di essere incinta, sicuramente adattarsi alle lezioni sarà più facile, sia per la conoscenza acquisita, che per la maggiore percezione del proprio corpo.

Yoga-in-gravidanza

Nonostante questo, anche se hai poca esperienza, puoi tranquillamente iniziare a frequentare lezioni di Yoga in gravidanza presso Obiettivo Salute di Chiasso. 

Nel nostro studio infatti, le lezioni sono tenute da insegnanti qualificate con esperienza decennale e soprattutto i gruppi prevedono lezioni con massimo 4-5 persone o addirittura lezioni individuali per essere sicuri di seguire te ed il tuo bimbo come meritate.

CONSIGLI FONDAMENTALI PER INIZIARE UN PERCORSO DI YOGA PRENATALE?

Per noi di Obiettivo Salute Chiasso, la salute della persona è la priorità. Quando si parla di una donna in gravidanza, vogliamo essere ancora più scrupolosi. Per questo ci sentiamo di darti questi pratici consigli:

  • Chiedi il consenso al tuo medico curante o al tuo ginecologo:  Generalmente il movimento ha numerosi aspetti benefici, come abbiamo spiegato nel paragrafo precedente. Tuttavia in alcuni casi è opportuno tenere a riposo la mamma, se ci sono alcune complicanze (rischio di parto prematuro, problematiche anatomiche dell’utero, aborti precedenti, problematiche cardiache o molto più semplicemente problematiche articolari o alla colonna vertebrale)
  • Bevi poco per volta, ma spesso: durante la gravidanza è necessario mantenere un’ottima idratazione sia per te che per il tuo piccolo, se svolgi Yoga prenatale nel periodo estivo, o comunque il locale in cui si tengono le lezioni è particolarmente caldo, cerca di sorseggiare con frequenza liquidi. Preferibilmente acqua fresca naturale, evita bevande gassate e zuccherine. Oltre a questo, per prenderti una pausa al termine della lezione, concediti una bella tazza di thè o una camomilla, aiuterà mente e corpo. Se invece necessiti di una ricarica di energia e vitamine, anziché prendere le classiche bevande industriali, scegli un bel centrifugato (o frullato) di frutta e verdura fresca. Vuoi qualche ricetta?? Chiedi consigli alla nostra Nutrizionista.
  • Rispetta i limiti del tuo corpo! I periodi per allenarsi duramente sono altri. Tornerai a correre le maratone o a praticare crossfit più avanti. Ora devi avere grande cura e rispetto del tuo corpo. Le insegnanti che lavorano in Obiettivo Salute Chiasso hanno esperienza decennale nel settore e sicuramente si prenderanno cura di te, ma le tue sensazioni sono fondamentali per fare un lavoro di squadra con l’insegnante. Se senti qualche fastidio, se un esercizio proprio non ti convince, non ti devi sentire in dovere di farlo solo per emulare la tua vicina di tappetino. Parlane subito con l’insegnante, insieme troveremo l’allenamento adatto a te. Durante i mesi sicuramente il pancione complicherà la situazione, quindi è evidente che alcuni esercizi di Yoga andranno accantonati o modificati. (Non preoccuparti, dopo il parto potrai progressivamente tornare ad essere ambiziosa! 🙂 )

COME CAMBIANO LE LEZIONI CON IL PROGREDIRE DELLA GRAVIDANZA?

Nel primo trimestre di gravidanza, se non ci sono particolari complicanze, potrai ancora svolgere buona parte delle asana. I benefici che lo Yoga può apportare al tuo corpo sono prevalentemente di miglioramento della mobilità alle tue gambe e alla tua schiena, inoltre attivando la muscolatura degli arti inferiori darai un grande aiuto alle tue vene e al tuo sistema linfatico.

Ne restanti sei mesi, il pancione inizierà a farsi sentire. Il baricentro del tuo corpo si sposterà parecchio e anche il tuo equilibrio diverrà più precario. Presta particolare attenzione ai movimenti, non sforzarti mai e cerca di variare spesso la posizione. Anche i passaggi posturali dovranno avvenire lentamente per evitare sbalzi di pressione. In questa fase lo scopo delle lezioni di Yoga in gravidanza sarà quello di migliorare la tua respirazione e accompagnarti al parto nelle condizioni migliori, senza chiedere troppo al tuo fisico.

Verso la fine della gravidanza (8°-9° mese), potresti notare gonfiori importanti a gambe e piedi (talvolta anche a braccia e mani) sono segnali che il tuo sistema linfatico è abbastanza sovraccarico. Con buona probabilità dopo il parto la situazione migliorerà spontaneamente. Se però il gonfiore inizia a preoccuparti o a causarti dolore, parlane con il tuo Medico o Ginecologo e chiedici un opinione. Potremmo aiutarti con delle sedute di Linfodrenaggio manuale, in Obiettivo Salute ti seguiranno solo Massaggiatori Medicali o Fisioterapisti qualificati.

E tu cosa aspetti ad iniziare??

Compila il modulo qua sotto per fissare la tua seduta GRATUITA!

Ti ricontatteremo quanto prima!

Caratteri disponibili: 200

Obiettivo Salute è facilmente raggiungibile in auto o con mezzi pubblici dalle principali località limitrofe:

Chiasso – Mendrisio – Lugano – Varese – Como

Contatti

Obiettivo Salute
6830 Chiasso - CH
Viale Alessandro Volta, 16
T (+41) 78 975 30 85
E info[@]obiettivosalute.ch
Mappa di Google
Sabato e Domenica Chiuso

Richieste

Caratteri disponibili: 200