Dietista

HomeTerapieDietista

Come può aiutarmi il Dietista? Come viene organizzato il piano alimentare e in base a cosa?

Dietista

Dietista: Chi è e cosa fa?

Cosa fa il Dietista?

Il dietista ti aiuterà fornendoti consigli alimentari che ti aiuteranno a ritrovare benessere psico-fisico, migliorare le prestazioni, migliorare il transito intestinale.

I suoi consigli saranno adattati in base alle tue esigenze, sarà quindi in grado di adattare il suo intervento in base a:

  • Sesso;
  • Età;
  • Esigenze lavorative o stile di vita;
  • Stato di salute/patologie (come ad esempio diabete, ipertensione, reflusso gastrico, gonfiori addominali, celiachia…)
  • Necessità particolari.

Come tutti i percorsi che svolgiamo in Obiettivo Salute Chiasso, quando verrai seguito dal Dietista, il tuo caso sarà analizzato in maniera dettagliata grazie ad un’indagine precisa, cosi da adattare al meglio i consigli che ti verranno forniti.

Le esigenze possono essere molto diverse tra loro:

  • Aumentare o diminuire di peso;
  • Migliorare le performance sportive;
  • Migliorare il transito intestinale;
  • Organizzare meglio i pasti;
  • Risolvere problematiche di allergie o intolleranze.

La dieta spesso viene erroneamente vista come una restrizione, generalmente si pensa che sia doveroso mangiare meno e meno saporito. Viene quindi vista come una restrizione, quasi da vivere in sofferenza.

Ma non sempre è cosi! O meglio, non dovrebbe quasi mai esserlo.

dietista

A volte è semplicemente necessario mangiare meglio. Proprio per questo ti verrà fornito un piano alimentare con consigli specifici per il tuo caso.

Dimentica pure (per fortuna) la classica dieta fotocopiata con pesi e misure obbligate, l’attenzione sarà maggiormente rivolta a cosa mangi, quando e come.

Oltre a fornire consulenze alimentari dettagliate per il soggetto, il nutrizionista potrà fornire linee guida di massima per squadre o attività sportive (come nel caso di ciclisti, calciatori, podisti e cosi via).

In Obiettivo Salute la figura del Dietista è importante sia per i pazienti sportivi che per i pazienti che manifestano problematiche intestinali che possono avere influenza negativa a livello muscolare(e non solo), come nel caso del dolore lombare, dolore cervicale o mal di testa riconducibili a cattiva digestione, ma anche nel caso di problematiche linfatiche/venose.

Come si organizza un percorso con il Dietista?

Ci saranno 3 fasi principali, ben distinte:

  • La prima seduta;
  • La consegna del piano alimentare;
  • Le rivalutazioni.

La prima seduta con il Dietista

E’ un momento determinante poiché con questo incontro, dopo aver studiato il caso, definirai insieme al Dietista obiettivi, tempi e modi del nuovo piano alimentare.

L’indagine iniziale servirà ad analizzare:

  • Indagine famigliare, per capire se sono presenti eventuali patologie o problematiche ereditarie;
  • Storia medica e patologica personale (per capire eventuali patologie pregresse/attuali e di conseguenza anche la terapia in atto)
  • Fluttuazioni di peso nel passato recente e remoto;
  • Eventuali altri esperienze di diete o consulenze alimentari;
  • Abitudini alimentari attuali (come, cosa e quando mangi) Cucini te? Hai tempo e modo per cenare come si deve? Riesci a rispettare gli orari?;
  • Condizione di partenza, come in tutte le cose dobbiamo avere ben presente da dove iniziamo e dove vogliamo arrivare. Verranno quindi presi dei parametri rivalutabili cosi da tenere traccia dell’evoluzione della situazione. I parametri solitamente presi a riferimento sono peso, altezza,circonferenze, plicometria, stima del fabbisogno energetico e BMI (indice di massa corporea);
  • Eventuali considerazioni sportive: Hai bisogno di strutturare un piano alimentare per fare la tua prima maratona? Vuoi sapere cosa mangiare prima di una gara o una partita? Vuoi ottimizzare il tuo pasto per far rendere il tuo corpo al massimo?

La consegna del piano alimentare

Dopo aver raccolto le informazioni durante la prima seduta, il Dietista procederà consegnandoti via email un nuovo piano alimentare con tutte le informazioni del caso.

Se ci saranno correzioni o modifiche nelle abitudini alimentari si cercherà insieme di trovare il compromesso migliore. Se ci sono alimenti da evitare o da aggiungere, ti verranno presentati e ti verranno forniti esempi di cottura e di associazione (come lo cucino? con cosa lo abbino e come?)

Non per ultimo, verrai aiutato nell’interpretazione delle etichette cosi da avere una maggiore consapevolezza quando fai la spesa e allo stesso tempo se ci sono delle errate credenze alimentari, ti verranno spiegate le ultime evidenze scientifiche.

Rivalutazione Periodica

Ciclicamente sarà necessario fissare degli incontri con il Dietista, cosi da poter correggere il tiro.

Se si riscontrano problemi con i consigli forniti, se ci sono alimenti che proprio non piacciono, insieme si definiranno eventuali variazioni per riuscire comunque a raggiungere l’obiettivo prefissato.

Nel caso di intolleranze si potranno rivalutare i disturbi che presentavi prima dell’inizio di questo tuo percorso.

Nel caso in cui tutto procede per il meglio, può essere un momento di gratificazione, cosi come il Dietista può aiutare motivandoti nuovamente se dovessi far fatica a integrare le modifiche del piano alimentare nella tua vita quotidiana.

Video Consulenza Alimentare

Ecco alcuni video provenienti dalle nostre dirette Facebook :

Come fare la spesa

L’alimentazione in gravidanza

Alcuni articoli per i nostri pazienti sportivi

Ulteriori informazioni

DIFFERENZE TRA DIETOLOGO-DIETISTA-BIOLOGO NUTRIZIONISTA

Il Dietologo è un Medico. In quanto medico, tra le tre figure sopracitate, questa è l’unica che può fare diagnosi e prescrivere farmaci.

Il Dietista è una figura sanitaria professionale, ha conseguito una laurea triennale in Dietistica, facoltà universitaria sotto Medicina e Chirurgia, con frequenza obbligatoria. Durante i 3 anni di istruzione, la nutrizione rimane il punto cardine della formazione, accompagnata da tirocini formativi presso istituti clinici accreditati. Questa figura si occupa di alimentazione nell’adulto e nell’anziano, sano e patologico, così come per i pazienti in età pediatrica. Può lavorare nel SSN (Sistema Sanitario Nazionale) ed anche autonomamente, è richiesta la prescrizione medica per poter formulare ed elaborare un piano alimentare su misura.

Il Biologo Nutrizionista è un laureato in Biologia, anche in questo caso un percorso di studi triennale. Per diventare Biologo Nutrizionista deve proseguire gli studi con una laurea magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana e si occupa principalmente di prevenzione.

Una precisazione:

Al titolo di Nutrizionista, che spesso viene fatto seguire alla qualifica professionale medico, biologo ecc…, occorre far chiarezza.

Non esiste nessuna normativa dello Stato che riconosce il nutrizionista quale figura professionale a sé stante.

Se hai voglia di saperne di più sulla figura del Dietista, ti consigliamo di visitare questi due siti autorevoli:

La Federazione Europea delle Associazioni dei Dietisti – EFAD (sito in inglese)

La Confederazione Internazionale delle Associazioni dei Dietisti – ICDA (sito in inglese)

Come posso fissare la mia prima seduta?

Compila il modulo qui sotto, ti ricontatteremo quanto prima

Caratteri disponibili: 200

Contatti

Obiettivo Salute
6830 Chiasso - CH
Viale Alessandro Volta, 16
T (+41) 78 975 30 85
E info[@]obiettivosalute.ch
Mappa di Google
Sabato e Domenica Chiuso

Richieste

Caratteri disponibili: 200